News Tempo libero

Progetto “Spettatori Danzanti”

Racconta, attraverso la modalità che preferisci (scrittura, video, fotografia, disegno o altro…) in che modo la danza come spettatore o come danzatore ha cambiato almeno una volta nella tua vita la tua percezione del mondo.
Mandaci il risultato entro il 2 marzo 2018 a organizzazione@tcvi.it con una brevissima lettera di motivazione (max 1000 caratteri, spazi inclusi).
I migliori 20 lavori verranno selezionati e gli autori diventeranno spettatori danzanti del Festival Danza In Rete. Per due mesi avranno diritto ad agevolazioni sugli spettacoli del festival e a incontri di approfondimento e guida alla visione degli spettacoli.

Queste le agevolazioni riservate ai 20 spettatori danzanti:

  • La visione di tutti gli spettacoli off (12 spettacoli) ad un prezzo agevolato (11 spettacoli a 20 euro) dal 10 marzo al 21 aprile
  • Incontri di approfondimento e guida alla visione dello spettacolo con Silvia Ferrari, critica e organizzatrice teatrale
  • Restituzione del proprio sguardo sul blog del Festival e sui canali social
  • Interviste “personali” agli artisti e ad altri spettatori
  • Sharing finale ad ogni evento con gli altri spettatori (guidato da Silvia Ferrari con possibilità di interpellare e coinvolgere gli stessi spettatori danzanti)
  • Prezzo agevolato a € 10 per gli spettacoli al TCVI (sala Maggiore-Ridotto) e per Carmen-Bolero di MM Contemporary Dance Company al Teatro Astra di Schio
  • Workshop sul corpo con Davide Valrosso, artista e coreografo di fama internazionale
  • La precedenza alla partecipazione al workshop con Silvia Gribaudi con restituzione finale in palco del ridotto il 14/04
  • Invito ad una lezione di “Dance Well ricerca e movimento per il parkinson” sul palco del Teatro Civico di Schio

Maggiori informazioni

Su l'autore

Alessandro

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.