Mobilità Mobilità e volontariato News

Opportunità di Volontariato: Corpo Europeo di Solidarietà in Danimarca

L’associazione Scambieuropei è alla ricerca di un volontario interessato ad un ESC in Danimarca a tema educazione ed integrazione nelle scuole.

Dove: Brenderup, Danimarca

Periodo: dal 3 agosto 2021 al 2 luglio 2022

Descrizione del progetto

Brenderup Højskole, la scuola popolare presso cui il volontario effettuerà l’ESC,  è situata a Brenderup, un piccolo villaggio con un paio di generi alimentari, scuole e impianti sportivi.Per questo volontariato europeo si ricerca  una persona creativa che ami parlare di fronte alla folla e che sia motivata a lavorare in una dinamica atmosfera interculturale. Lui / lei dovrebbe essere preparato a lavorare anche la sera e nei fine settimana. Si richiede conoscenza della lingua inglese e preferibile esperienza nel campo dell’educazione o del volontariato.

Attività previste

Brenderup è inoltre situato vicino ad una spiaggia e alla foresta, che vengono spesso utilizzate per le attività scolastiche. Il tipo di attività dipende dalla stagione, ma alcuni esempi potrebbero essere quelli di andare in spiaggia per una nuotata o fare un giro sulle biciclette della scuola. Gli studenti ospitati nella struttura hanno mediamente tra i 18 e i 25 anni per questo si ricerca un volontario/a che abbia almeno 25 anni. Alla Brenderup Folk High School si lavora molto per l’integrazione di persone appartenenti ad una diversa estrazione culturale. I volontari saranno quindi coinvolti nel rafforzare tale diversità , incentivando la responsabilità verso la comunità e il rispetto per l’individuo.

Accomodation

I volontari vivranno in una struttura privata con altri volontari all’interno della scuola.

Maggiori informazioni

Link Informativo

SCOPRI DI PIU’ SUL CORPO EUROPEO DI SOLIDARIETA’

Leggi l’INFOPACK alla voce: Brenderup Højskole.

Guida alla candidatura

Se interessati, inviare CV in inglese e APPLICATION FORM (compilata in inglese) utilizzando il form arancione sottostante

Scadenza: 8 novembre 2020

Su l'autore

Beatrice Miolato