Contratti di lavoro Lavoro News

Lavoro: al via i nuovi incentivi per chi assume under 30

A partire dal 1° gennaio 2017 i datori di lavoro che vogliono assumere giovani tra i 16 e i 29 anni, che non studiano e non lavorano, possono usufruire del nuovo Incentivo Occupazione Giovani istituito dal Ministero del Lavoro nell’ambito del Programma Operativo Nazionale Iniziativa Occupazione Giovani per incentivare l’ingresso nel mondo del lavoro dei giovani.

Il Bonus occupazionale di Garanzia Giovani attualmente in vigore resta pertanto valido per le assunzioni effettuate entro il 31 gennaio 2017, data di conclusione della misura. Oltre questo termine i datori di lavoro potranno usufruire soltanto delle agevolazioni previste dai nuovi incentivi.

Per accedere al beneficio, le assunzioni devono essere effettuate tra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2017 con una delle seguenti tipologie contrattuali anche a tempo parziale:

  • contratto a tempo indeterminato, anche a scopo di somministrazione;
  • contratto di apprendistato professionalizzante o di mestiere;
  • contratto a tempo determinato, anche a scopo di somministrazione, di durata pari o superiore a sei mesi.

Il nuovo incentivo consiste nello sgravio totale dei contributi previdenziali a carico del datore di lavoro – ad esclusione dei premi Inail – fino a 8.060 euro annui, sgravio che scende al 50% per le assunzioni a termine.

I datori di lavoro interessati devono inviare la domanda di ammissione all’INPS per via telematica. I contributi verranno erogati fino a esaurimento delle risorse disponibili che ammontano complessivamente a 200 milioni di euro.

Fonte: Cliclavoro Veneto

Su l'autore

Alessandro

Lascia un commento