Corsi di formazione Formazione News

Il corso a qualifica di cuoco si presenta con un open day dell’Università del Gusto

Mercoledì 4 settembre alle ore 17.00 la struttura formativa di Confcommercio Vicenza apre le porte per una lezione dimostrativa gratuita degli chef Basso e Bottin.

La richiesta di figure professionali per le cucine dei ristoranti è sempre molto alta ed è per questo che quello del cuoco si rivela uno sbocco lavorativo in grado di dare risposte occupazionali a tutte le fasce di età: dal giovane uscito degli istituti alberghieri a chi, anche dopo altre esperienze lavorative, ha la passione per la cucina e la vuole trasformare nel suo mestiere.

Avere solide basi teoriche e una corretta impostazione tecnica è però essenziale per trasformare un’opportunità in un lavoro e in questo senso l’Università del Gusto, struttura formativa di Confcommercio Vicenza, ha messo a punto un corso di 600 ore (300 nelle aule e cucine didattiche e 300 di stage in azienda) che mira ad inserire nel mercato del lavoro figure in grado di rispondere alle effettive esigenze delle imprese.

La prossima edizione del “Corso Cuoco a Qualifica” sarà presentato ufficialmente mercoledì 4 settembre, alle ore 17.00, all’Università del Gusto (via Piazzon 40 a Creazzo), grazie ad una lezione gratuita (previa iscrizione al sito www.universidelgustovicenza.it) tenuta da Alberto Basso e Alessio Bottin, i due chef che mettono la propria professionalità, passione e creatività al servizio dei cuochi del futuro.
Il percorso formativo di “Cuoco”, che si svolgerà dal 30 settembre al 21 novembre 2019, rilascia l’attestato di qualifica professionale riconosciuto dalla Regione del Veneto e di livello EQF3 in ambito europeo, quindi spendibile anche all’estero, valido altresì come abilitazione alla somministrazione e vendita di alimenti e bevande (ex Rec). Durante l’Open Day, oltre ad assistere alla lezione degli chef, sarà possibile visitare la struttura e porre direttamente domande di proprio interesse ai responsabili del corso.

Come si diceva, il Corso cuoco a qualifica prevede una formazione totale di 600 ore, 300 delle quali di formazione in cucina, laboratori di panetteria, pasticceria e pizzeria nelle aule del Centro Formazione ESAC di Creazzo (VI). Le altre 300 ore sono di stage presso ristoranti e aziende della ristorazione. Al termine del percorso formativo il partecipante dovrà sostenere la prova pratica d’esame.

Il programma didattico del corso parte dall’acquisizione di tutti i fondamentali del mestiere, fino a sviluppare le capacità tecniche e teoriche e i principi estetici e deontologici che sono necessari per avere successo in una delle professioni più richieste dal mercato. Per gli allievi, non solo lezioni di cucina, ma anche lo studio di nozioni in ambito tecnologico alimentare, merceologico, igienico-sanitario, nonché l’apprendimento delle tecniche per stare in brigata e lavorare in team, degli strumenti di web marketing e di food cost, fino allo studio dei fondamenti della storia della cucina italiana e dell’inglese per la ristorazione.

Le iscrizioni sono già aperte e i posti disponibili per il corso sono in tutto 22.

Per essere allievi del corso cuoco è necessario dare la propria adesione compilando la scheda disponibile sul sito www.universitadelgustovicenza.it o recarsi al Centro di Formazione ESAC, via Piazzon, 40 – Creazzo (VI). Per ogni ulteriore informazione, la Segreteria Didattica è disponibile allo 0444 964300.

Su l'autore

Lara Lupato