Corsi finanziati Formazione News

Formazione: un bando per lo sviluppo delle competenze nel settore restauro

“Lo sviluppo delle competenze nel settore restauro” è il titolo e l’obiettivo del nuovo bando promosso dalla Regione del Veneto e finalizzato alla realizzazione di progetti formativi per figure professionali che svolgono attività complementari al restauro e alla conservazione dei beni culturali e percorsi sperimentali di perfezionamento e specializzazione per operatori.

Gli enti accreditati per l’ambito della formazione superiore o formazione superiore e continua, i soggetti che hanno presentato istanza di accreditamento per l’ambito di riferimento possono richiedere finanziamenti per le seguenti tipologie di percorsi:

  • Tipologia 1 – Percorsi formativi per il conseguimento della qualifica professionale di Tecnico del restauro di beni culturali – ciclo triennale (Q1T – Q2T – Q3T) destinati a disoccupati o inoccupati che possiedono il diploma di scuola superiore, preferibilmente in indirizzi coerenti con il settore restauro;
  • Tipologia 2 – Percorsi di perfezionamento tecnico/specializzazione per Tecnico del restauro di beni culturali con competenze settoriali (artigiano) o per Tecnico del restauro di beni culturali, rivolti a figure professionali in possesso di formazione tecnico-professionale o artigianale.

In particolare, le proposte devono prevedere il partenariato con almeno un’impresa qualificata nel settore, essere finalizzate allo sviluppo di competenze e abilità pratiche ed essere basate sull’approfondimento di nuovi strumenti e tecnologie in relazione ai materiali trattati, attraverso l’esposizione di casi concreti nell’ambito di contesti laboratoriali. Al termine del percorso deve essere previsto il rilascio di uno specifico attestato di frequenza, su modello regionale, con la descrizione delle competenze acquisite a tutti i partecipanti che raggiungono la soglia minima di presenza richiesta al corso (75%).

I progetti di tipologia 2 saranno finanziati con le risorse disponibili successivamente al finanziamento dei progetti di cui alla tipologia 1. Ciascun progetto di tipologia 2 deve prevedere un contributo non superiore a 25.000 euro per i corsi rivolti a Tecnici del restauro di beni culturali con competenze settoriali (artigiani) e a 40.000 euro per i corsi rivolti a Tecnici qualificati.

Le proposte possono essere presentate entro il 20 aprile 2020 esclusivamente tramite l’applicativo regionale SIU – Sistema Informativo Unificato.

Maggiori dettagli sono disponibili sul sito della Regione del Veneto.

Fonte: Cliclavoro Veneto

Su l'autore

Alessandro