Lavoro Offerte di lavoro e stage

European Pact for Youth: lavoro e stage in Europa

Attivare dieci mila nuovi partenariati pubblico-privati al fine di creare centomila stage di qualità, tirocini, prime esperienze di lavoro, ma anche programmi di mobilità formativa e/o professionale e progetti di apprendimento formale e non formale.

È quanto si propone  “European Pact for Youth”, l’iniziativa frutto della collaborazione tra il network CSR Europe e la Commissione Europea volta a favorire l’inserimento dei giovani europei nel mercato del lavoro e la creazione di opportunità di apprendistato in azienda.
Lanciato in occasione dell’Enterprise 2020 Summit, il progetto si pone l’obiettivo di creare una serie di collaborazioni virtuose tra grandi imprese private, organizzazioni e istituzioni per ridurre il divario tra le competenze richieste dalle industrie e quelle effettivamente offerte dai giovani europei. Il vertice Enterprise 2020 fa seguito al lancio del manifesto di CSR Europe Enterprise 2020,  che nel giugno del 2015 invitava i leader europei a promuovere una crescita sostenibile e la creazione di una società inclusiva e più equa, investendo in innovazione e riducendo la disoccupazione e le disuguaglianze.

Attivare dieci mila nuovi partenariati pubblico-privati al fine di creare centomila stage di qualità, tirocini, prime esperienze di lavoro, ma anche programmi di mobilità formativa e/o professionale e progetti di apprendimento formale e non formale.

È quanto si propone  “European Pact for Youth”, l’iniziativa frutto della collaborazione tra il network CSR Europe e la Commissione Europea volta a favorire l’inserimento dei giovani europei nel mercato del lavoro e la creazione di opportunità di apprendistato in azienda.
Lanciato in occasione dell’Enterprise 2020 Summit, il progetto si pone l’obiettivo di creare una serie di collaborazioni virtuose tra grandi imprese private, organizzazioni e istituzioni per ridurre il divario tra le competenze richieste dalle industrie e quelle effettivamente offerte dai giovani europei. Il vertice Enterprise 2020 fa seguito al lancio del manifesto di CSR Europe Enterprise 2020,  che nel giugno del 2015 invitava i leader europei a promuovere una crescita sostenibile e la creazione di una società inclusiva e più equa, investendo in innovazione e riducendo la disoccupazione e le disuguaglianze.

A chi si rivolge l’iniziativa?
> imprese private e parti sociali;
> organismi di educazione e formazione;
> servizi per l’impiego pubblici e privati;
> insegnanti, educatori, studenti, genitori;
> altri addetti del settore.

Cosa si propone?
> incoraggiare una serie di collaborazioni virtuose per migliorare la preparazione professionale dei giovani e rilanciare la creazione di posti di lavoro grazie all’acquisizione delle competenze professionali del futuro (imprenditorialità, digitale, competenze verdi ed intelligenza emotiva);
> offrire stage di qualità, tirocini, prime esperienze di lavoro, opportunità di mobilità formativa e professionale, attraverso accordi con organismi educativi e formativi;
> supportare e incoraggiare politiche europee e nazionali indirizzate a preparare adeguatamente i giovani al nuovo ecosistema digitale.

European Pact for Youth ripone grande fiducia nel contributo che le nuove generazioni sono in grado di apportare alla crescita e allo sviluppo delle industrie. In questo senso, l’apprendistato all’interno delle aziende diventa uno strumento indispensabile per formare i giovani professionisti di domani.

L’iniziativa si inserisce nel solco tracciato dal progetto “Alliance for YOUth” lanciato nel 2014 dalla Nestlé e che, grazie alla collaborazione di 200 grandi, medie e piccole aziende dislocate in 22 Paesi Ue, ha favorito in un anno la creazione di 50mila opportunità di lavoro e stage in Europa.

Alliance for YOUth si è anche evoluto in un think tank sui Mestieri d’Italia, ovvero quelle professioni presenti nelle filiere produttive italiane che possono contribuire a dare risposta alle capacità e competenze che le industrie ricercano sul territorio per dare fattiva energia alla crescita del Paese.

La Commissione Europea fornirà supporto e assistenza agli stakeholders coinvolti nell’implementazione del progetto. I risultati verranno presentati in occasione del primo Enterprise-Education Summit  che si terrà a Dicembre 2017.

Aderisci a European Pact for Youth!

 

Su l'autore

Alessandro

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.