News

#CreativeEuropeAtHome | Campagna social della Commissione

L’epidemia di coronavirus ha avuto un impatto significativo sul settore culturale e creativo, sugli artisti e sul loro pubblico. Molte attività svolte nell’ambito del Programma Europa Creativa non possono svolgersi come previsto a causa delle misure imposte dai governi per contenere la diffusione del virus. Se da un lato non si può negare la gravità della situazione, dall’altro è importante riconoscere ed evidenziare i numerosi esempi positivi che continuano a far progredire la vita culturale e creativa in Europa: archivi cinematografici che aprono i loro siti web al pubblico, teatri e musicisti che vivono le loro performance online, e così via.

In quest’ottica, la Commissione europea ha lanciato la campagna social #CreativeEuropeAtHome (Europa Creativa a casa) sugli account Facebook, Twitter e Instagram di Europa creativa.

La campagna raccoglie le azioni volte a mettere in luce le migliori iniziative culturali online attuate dalla comunità di Europa creativa e le mette a disposizione degli amanti della cultura attualmente confinati nelle loro case.

La Commissione europea invita chi offre attività culturali online a postarle sui social media menzionando l’hashtag dedicato #CreativeEuropeAtHome e specificando il nome utente di Europa creativa sulla piattaforma utilizzata.

Per essere eleggibile, un’attività artistica online deve:

  • Essere finanziata da Europa Creativa
  • Essere aperta al pubblico in generale e non limitata da vincoli di geo-blocco o di altro tipo.

La Commissione europea condividerà i post selezionati che aderiscono a questi criteri sugli account ufficiali di Europa Creativa. I Commissari Mariya Gabriel e Thierry Breton daranno visibilità a queste attività anche sul loro account Twitter.

Maggiori informazioni

Su l'autore

Alessandro