News

Concorso UE sull’insegnamento delle discipline STEM

La Commissione Italiana (NSC) dell’iniziativa Science on Stage Europe (SoSEu) invita alla presentazione di un progetto didattico innovativo relativo all’insegnamento STEM (Scienze sperimentali – fisica, chimica, biologia, astronomia…-, matematica o tecnologia) che abbia le caratteristiche della originalità e della attrattiva ed efficacia didattica.

Il concorso è aperto a docenti, insegnanti, esperti di didattica e comunicazione delle scienze (che operino con studenti) dell’Unione europea.

Premesso che inquiry-based learning (IBL) è il tema ombrello sotto il quale tutti i progetti devono ritrovarsi in qualche modo, i temi guida di Science on Stage 2019 sono:

  • science in early years (progetti rivolti alla scuola dell’infanzia e primaria);
  • digital literacy and science education (progetti che usano tecnologie dell’informazione e comunicazione);
  • science education for a sustainable development (progetti che usano la scienza per affrontare problemi ambientali, di salute e di sostenibilità);
  • astronomy and space exploration in science education (astronomia e esplorazione dello spazio);
  • low-cost and recycled science (progetti con materiali semplici, riciclati e adattabili a tutti);
  • inclusive science (progetti rivolti a disuguaglianze socio-economiche, di genere e culturali);
  • progetti congiunti: progetti sviluppati in collaborazione tra insegnanti di differenti nazioni, almeno uno dei quali abbia partecipato a precedenti festival.

Verranno selezionati 11 progetti e i docenti autori parteciperanno al Festival Europeo Skills for the Future a Cascais, in Portogallo, presso l’Estoril Congress Center dal 31 Ottobre al 3 Novembre 2019.

Gli interessati dovranno far pervenire il progetto, in lingua inglese, entro il 31 gennaio 2019.

Maggiori informazioni

Su l'autore

Alessandro