Corsi di formazione Formazione News

Avviso pubblico di selezione ai “Progetti Formativi per Operatore Socio-Sanitario”

Presentati nell’ambito della Direttiva per la presentazione di progetti formativi per Operatore Socio Sanitario DGR nr. 1024 del 06 agosto 2020 da Fondazione ENAC Veneto C.F.P. Canossiano. I progetti sono soggetti a valutazione da parte della Direzione Formazione e Istruzione della Regione Veneto e la realizzazione dell’attività sarà quindi subordinata all’approvazione del progetto stesso da parte dell’Amministrazione Regionale.
L’OSS è la figura professionale definita dalla L.R 20/2001 che svolge la propria attività volta a soddisfare i bisogni primari della persona, favorire il benessere e l’autonomia in un contesto sia sociale che sanitario, in collaborazione con gli altri operatori professionali. Le attività riguardano: assistenza diretta ed aiuto domestico, alberghiero, intervento igienico sanitario e di carattere sociale, supporto gestionale, organizzativo e formativo.

Requisiti di accesso ai corsi OSS

Per accedere alle selezioni, è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • Assolvimento al diritto dovere all’istruzione e formazione professionale ai sensi della normativa vigente oppure il compimento del 18 anno di età alla data di iscrizione al corso e il titolo di scuola secondaria di primo grado (licenza media);
  • Essere in regola con il permesso di soggiorno (per i cittadini comunitari ed extracomunitari);

I cittadini stranieri, comunitari ed extracomunitari, dovranno inoltre possedere uno dei seguenti titoli:

  • diploma di licenza media conseguito in Italia
  • attestato di qualifica professionale conseguito in Italia a seguito di percorso triennale di IeFP;
  • diploma di scuola secondaria di secondo grado conseguito in Italia
  • diploma di tecnico superiore, di laurea o di dottorato di ricerca conseguito in Italia
  • dichiarazione di superamento della prova di lingua rilasciata dalla Regione del Veneto
  • certificato di competenza linguistica rilasciato da enti certificatori (Università di Perugia, Università di Siena, Università di Roma Tre, Società Dante Alighieri) almeno di livello B1

Produrre il titolo di studio richiesto per l’accesso al corso: se titolo di studio conseguito in Italia: autocertificazione del titolo di studio conseguito redatta ai sensi del DPR n. 445/2000; se titolo di studio non conseguito in Italia ma all’interno o al di fuori dell’UE: dichiarazione di valore*
Inoltre alla domanda si devono allegare la seguente documentazione a pena di esclusione:

  • fotocopia del documento di identità e codice fiscale;
  • fotocopia tessera sanitaria;
  • fotocopia del permesso di soggiorno (se cittadino comunitario od extracomunitario);
  • curriculum vitae

* La “dichiarazione di valore” è rilasciata dalle rappresentanze diplomatiche italiane (Ambasciata d’Italia o Consolato d’Italia del Paese estero in cui il titolo è stato conseguito).

Non saranno accettate domande non complete dei documenti previsti.

Come iscriversi

Ogni candidato potrà partecipare alla prova di selezione presso un solo Ente.

I posti disponibili sono 60 (30 destinatari per il percorso con sede di svolgimento a Schio e 30 destinatari per il percorso con sede di svolgimento a Isola Vicentina). Gli aspiranti dovranno presentare domanda di ammissione utilizzando l’apposito modulo completo di tutta la documentazione ivi indicata.

Domanda di selezione

Modello autocertificazione

È prevista la possibilità di valutazione di titoli o servizi maturati per il riconoscimento di crediti formativi, nei casi e secondo le modalità specificate nella normativa di riferimento (DGR 1124/00): gli allievi valutati in tale situazione saranno sottoposti a specifico accertamento (non parteciperanno alle selezioni indicate in questo bando) e potranno essere ammessi come sovrannumerari, nei limiti previsti.
Le domande dovranno pervenire entro e non oltre le ore 12 del giorno 30/09/2020 presso la segreteria della sede ENAC Veneto di Schio (in Via Fusinato, 51). Per l’avvenuta presentazione nei termini farà fede il timbro apposto dal ricevente. Le domande si considerano prodotte in tempo utile anche se spedite a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento entro il termine indicato. A tal fine farà fede la data di ricevuta del ricevente, ma le stesse dovranno essere anticipate via fax entro la data di cui sopra.
A partire da giovedì 01/10/2020 dalle ore 12.00, sarà disponibile l’elenco dei candidati ammessi alla selezione presso la sede Fondazione ENAC Veneto C.F.P. Canossiano di via Fusinato, 51 a Schio e sul sito www.enacveneto.it/schio. Non sarà dato ulteriore avviso.

Prove di selezione

L’ammissione al percorso formativo sarà preceduta da una prova selettiva dei candidati mediante test e colloquio che si terrà in contemporanea in tutto il territorio regionale nella seguente data: venerdì 2 ottobre 2020.
Modalità, procedure, criteri ed indicatori di selezione saranno definiti da provvedimento regionale al fine di garantire standard omogenei di selezione su tutto il territorio.
Chi avrà superato la selezione verrà poi inserito in una graduatoria e dovrà produrre tutti i documenti necessari all’iscrizione al percorso formativo e la ricevuta di avvenuto pagamento della quota di iscrizione al corso (1.800,00 euro). In caso di mancata consegna della documentazione, di produzione di documentazione incompleta o inadeguata o di mancato pagamento della suddetta quota di iscrizione entro i termini previsti, il candidato non sarà più ammissibile al corso e si procederà con lo scorrimento della graduatoria.
La frequenza al corso è subordinata al requisito di idoneità fisica, che sarà accertata ai sensi delle vigenti disposizioni in materia di assunzione del personale operante nelle unità di degenza del SSN. L’eventuale invalidità fisica temporanea o permanente, che inibisca l’esercizio delle funzioni per le quali l’allievo frequenta il corso, comporta l’esclusione del medesimo.

Costo

La quota di iscrizione per i corsisti è pari ad € 1.800,00. Il mancato pagamento della quota entro i termini comporterà l’esclusione dalla partecipazione al corso. In analogia all’esperienza già maturata nel 2019/2020 a partire dal proprio provvedimento n. 1118 del 30/07/2019, la Giunta regionale valuterà la possibilità di sostenere, in particolare a favore di soggetti disoccupati o inoccupati, la partecipazione al percorso formativo per OSS attraverso l’erogazione di un voucher formativo individuale cofinanziato dal POR FSE. I criteri di assegnazione, le modalità di richiesta e le caratteristiche dello strumento saranno definite con specifico provvedimento, ma sarà comunque prevista una co-partecipazione finanziaria da parte degli interessati.

Durata

La durata del corso è di 1006 h di cui 486 h di teoria (di cui 205 in FAD in modalità asincrona) e 520 h di tirocinio.

Materie di insegnamento

Le discipline della parte teorica sono suddivise in tre aree:

  • area socio-culturale istituzionale e legislativa;
  • area psicologica e sociale;
  • area igienico-sanitaria e tecnico operativa.
Luogo di svolgimento delle lezioni
  1. un corso presso la sede ENAC Veneto di Schio in via Fusinato n° 51, allestita un’aula con le moderne tecnologie informatiche e le attrezzature per le esercitazioni (l’attività didattico-formativa avrà inizio nel mese di Dicembre 2020 e si concluderà entro 18 mesi dall’avvio);
  2. un corso presso la sede di Fondazione Luigia Gaspari Bressan Onlus, via S. Marco n° 21/d Isola Vicentina, allestita un’aula con le moderne tecnologie informatiche e le attrezzature per le esercitazioni (l’attività didattico-formativa avrà inizio nel mese di Dicembre 2020 e si concluderà entro 8 mesi dall’avvio).
Esperienze di tirocinio

La normativa regionale prevede che le 520 ore di tirocinio siano così suddivise:

  • n. 150 ore in U.O. di degenza ospedaliera e/o in strutture intermedie (Ospedali di comunità; Unità riabilitative; Hospice);
  • n. 170 ore in strutture per anziani: case di riposo, R.S.A., strutture semiresidenziali;
  • n. 200 ore suddivise in due esperienze, di n. 100 ore ciascuna, presso strutture e servizi afferenti alle aree disabilità, integrazione sociale e scolastica, assistenza domiciliare, salute mentale.

La frequenza alle attività formative (lezioni teoriche e tirocini) è obbligatoria.
Non saranno ammessi a sostenere le prove di valutazione finale i corsisti che: avranno accumulato un numero di assenze superiore al 10% del monte ore complessivo; avranno accumulato un numero di assenze superiore al 10% per ogni modulo di tirocinio; che abbiano riportato una valutazione negativa nelle discipline teoriche o anche in una sola esperienza di tirocinio.

Bando

Maggiori informazioni

Telefonare alla segreteria organizzativa della sede ENAC Veneto di Schio al seguente numero: 0445 524212.

Su l'autore

Alessandro