Mobilità News Vacanze all'estero

Scambi giovanili con Lions Club

Diverse migliaia sono i giovani, di età compresa tra i 16 ed i 21 anni, che ogni anno partecipano agli scambi giovanili organizzati dal Lions Club a partire dal 1961. Essi si mettono in gioco per visitare Nazioni che probabilmente mai avrebbero pensato di conoscere, dall’Estonia alla Macedonia, dalla Malesia all’Australia, dall’India al Giappone, ecc.

Ogni anno in Italia ci sono 15 Campi per ragazzi normodotati e 3 Campi per ragazzi con disabilità, dislocati in tutto il territorio nazionale. Ogni anno circa 370 giovani italiani partecipano agli Programma Scambi Giovanili scegliendo, per quanto possibile, una destinazione di uno Stato organizzato ad accogliere giovani e con il quale è sancito un accordo internazionale sullo scambio. Di contro nel Campi italiani vengono ospitati circa 300 giovani stranieri, oltre a circa 50 giovani con disabilità.

A differenza di altri programmi, il Programma Lions non prevede turismo, studi accademici o impieghi. Questo programma offre ai giovani l’opportunità di:

  • Partecipare alla vita quotidiana di un’altra cultura;
  • Soggiornare presso una famiglia ospitante;
  • Ricoprire il ruolo di Ambasciatore della comprensione internazionale;
  • Venire a contatto con le usanze locali del paese visitato.

In generale gli Scambi Giovanili organizzati dai Lions durano da due a quattro settimane.

Viene richiesta la reciprocità: chi desidera andare all’estero dovrà anche essere disponibile ad accogliere in casa propria un ragazzo straniero che partecipa al medesimo progetto.
Quando si ospita un giovane di un altro Paese:
• Si prova il piacere di condividere la propria cultura e le abitudini;
• Si imparano le abitudini e la cultura del giovane ospite;
• Si crea una nuova amicizia che può durare tutta la vita.
I partecipanti agli scambi, di età tra i 16 e i 21 anni, provengono dagli oltre 200 paesi e aree geografiche in cui sono presenti i Lions club.

La scadenza per l’iscrizione ai campi estivi è il 31 dicembre 2019.

Clicca qui per accedere al sito ufficiale

Su l'autore

Lara Lupato