News Tempo libero

36 ore per progettare e realizzare rifugi mobili per senza fissa dimora, a Schio

“La condizione di vivere senza fissa dimora non è né bella né romantica. Ogni essere umano ha diritto ad un luogo sicuro ed accogliente dove vivere. Con questo progetto non vogliamo dare risposta a questo bisogno primario ma rispondere alla condizione di emergenza nella quale versano, ogni giorno, uomini, donne e bambini di questo pianeta”

team Megahub, progetto di Cooperativa Samarcanda Onlus

OBIETTIVO: progettare rifugi di emergenza mobili per senza fissa dimora e migranti in spostamento. I progetti dovranno essere pensati per essere replicati in qualsiasi luogo del mondo dove ne fosse necessità.

PARTECIPANTI: 25 cittadini, maker, architetti, falegnami, operai, designer, autoproduttori, volenterosi.

MODALITA’ DI REALIZZAZIONE DEL PROGETTO: 36 ore consecutive di lavoro all’interno dell’officina condivisa e del coworking di Megahub a partire dalle 18,00 di venerdì 22 novembre 2019.

LUOGO DELL’EVENTO: Officina condivisa/fablab/coworking di Megahub in via Paraiso 60 a Schio (Vi)

MATERIALI, MACCHINARI, SPAZI A DISPOSIZIONE: saranno messi a disposizione di tutti: Falegnameria condivisa, carpenteria condivisa, area progettazione, area stampanti 3d, area lasercutter, area elettronica, area relax, cucina, legno, ferro, alluminio, materiale di riciclo, teli, carta, cartone ecc.

MODALITA’ DI REALIZZAZIONE DELL’EVENTO: i partecipanti saranno divisi in 5 team che si confronteranno nella progettazione e nella realizzazione di un prototipo funzionale alla risoluzione dei problemi contingenti di persone che vivono in stato di senza fissa dimora seguiti da docenti esperti in materia e da tutor d’officina.

PROGRAMMA:

VENERDI’ 22 NOVEMBRE:

16,00 – 03,45

• presentazione partecipanti;

• assemblea sulla situazione di vita dei senza fissa dimora, studio delle loro necessità di vita, studio dell’ambiente in cui vivono, studio dei mutamenti sociologici in atto;

• presentazione docenti e tutor;

• visita agli spazi e presentazione macchinari e materiali a disposizione;

• creazione dei team di lavoro;

• inizio progettazione condivisa.

SABATO 23 NOVEMBRE:

07,00 – 12,30

• continuazione dei lavori di gruppo;

• presentazione pubblica dei progetti e discussione condivisa sulle migliorie da apportare agli stessi;

• pranzo;

12,30 – 03,15

• lavori di gruppo e creazione prototipi

• cena

• approfondimento sui temi oggetto del progetto

DOMENICA 24 NOVEMBRE:

06,00 – 15,00

• rifinitura prototipi;

• presentazione pubblica prototipi;

• pranzo.

L’evento verrà seguito dalla stampa locale e sarà comunicato attraverso i canali di Megahub e di Fabcube. Nelle giornate di lavoro i team saranno filmati da professionisti al fine di creare uno story telling per ciascun progetto presentato. Gli story telling saranno pubblicati in una sezione dedicata all’interno dei siti di Megahub e Fabcube, saranno distribuiti alla stampa e saranno consegnati ad ogni singolo partecipante. I progetti presentati saranno liberi da copyright e saranno divulgati in rete per facilitarne la replicabilità in qualsiasi parte del mondo. I progettisti saranno menzionati chiaramente in ciascun progetto.

SPESE A CARICO DEI PARTECIPANTI: nessuna

MODALITA’ D’ ISCRIZIONE: http://homeless-hackathon.megahub.it/

Su l'autore

Lara Lupato