Formazione Estero Lavoro Estero Mobilità News

348 stage per italiani presso le sedi diplomatiche d’Italia all’estero

Descrizione dell’offerta

Il “Programma di tirocini MAECI-MIUR-Università Italiane”, da ora in poi “Programma”, è frutto di una collaborazione fra il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI), il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) e le Università Italiane, attraverso il supporto organizzativo della Fondazione CRUI, per lo svolgimento di tirocini curriculari presso le Sedi all’estero del MAECI.

Descrizione dello stage

I tirocinanti saranno impegnati nella realizzazione di ricerche, studi, analisi ed elaborazione di dati utili all’approfondimento dei dossier trattati da ciascuna Sede. Gli studenti potranno essere anche coinvolti nell’organizzazione di eventi ed assistere il personale del MAECI nelle attività di proiezione esterna.

I tirocini sono disciplinati dalla Convenzione. Lo status di studente deve essere posseduto al momento della candidatura e mantenuto per tutta la durata del tirocini

Destinatari

Possono candidarsi gli studenti di tutte le Università italiane aderenti alla Convenzione che risultino iscritti ad uno dei corsi di laurea indicati nel bando, sotto allegato. Sono inoltre richiesti:

  • cittadinanza italiana
  • non essere stati condannati per delitti non colposi, nel caso di tirocini presso le Rappresentanze diplomatiche (Ambasciate e Rappresentanze permanenti presso le Organizzazioni Internazionali) o presso i Consolati, di essere iscritti a uno dei corsi di laurea magistrale o a ciclo unico che consentono l’accesso alla carriera diplomatica, come riportato nel BANDO
  • nel caso di tirocini presso gli IIC, di essere iscritti a uno dei seguenti corsi di laurea magistrale oa ciclo unico: come riportato nel BANDO
  • avere acquisito almeno 60 CFU nel caso delle lauree specialistiche o magistrali e almeno 230 CFU nel caso delle lauree magistrali a ciclo unico;
  • avere una conoscenza, certificata dall’Università o da organismo ufficiale di certificazione,della lingua inglese a livello B2 del quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER) e, a titolo preferenziale, della eventuale seconda lingua straniera richiesta dalla Sede di destinazione prescelta.
  • avere riportato una media delle votazioni finali degli esami non inferiore a 27/30;
  • avere un’età non superiore ai 28 anni.
Condizioni economiche

Il tirocinio dà diritto :

  • ad un rimborso mensile di 300€
  • al riconoscimento di 1 CFU per ogni mese di attività.

Bando

Guida alla candidatura

Le candidature al presente bando possono essere inviate esclusivamente per via telematica collegandosi all’applicativo online all’ indirizzo CRUI/TIROCINI

Candidatura

Scadenza

9 febbraio 2018 , ore 17:00

Fonte: Scambieuropei

Su l'autore

Alessandro

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.